La Rosa

  • Moscato

  • Molinara

Le uve raccolte a giusta maturazione vengono riposte in piccole cassette e messe ad appassire in fruttaio. Quando il contenuto zuccherino raggiunge la concentrazione di 18% di alcool potenziale, solitamente nel mese di dicembre, le uve vengono pigiate e lasciate a macerare per 2-3 giorni fino all'inizio della fermentazione, quindi il mosto che sgronda naturalmente continua la fermentazione per 10-15 giorni e quando la gradazione alcolica raggiunge i 14% il vino viene travasato e raffreddato in modo da fissare il rapporto zuccheri alcool ideale. 

Poiché il moscato esprime alcune note amare, la difficoltà nella lavorazione è cogliere il momento magico dell'equilibrio tra sensazioni dolci ed amare che rende questo passito, seppur dal contenuto alcolico importante, estremamente piacevole e di facile beva. 

L'imbottigliamento avviene nella primavera successiva alla vendemmia e le bottiglie prodotte sono da 375ml.

AZ. AGR. CAVALCHINA DI PIONA GIULIETTO P. IVA IT00610870230 - C.F. PNIGTT30C19L949J numero REA 256376 Tel. 045 516002 Fax. 045 516257 info@cavalchina.com
2017 POLICY PRIVACY | CREDITS

CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DEL REG. UE N. 1308/2013
CAMPAIGN FINANCED ACCORDING TO EU REG. N. 1308/2013